martedì 4 luglio 2017

[Blogtour] "Nyctophobia 2: il cuore della notte" di Carlo Vicenzi

Buongiorno cuori librosi,
finalmente è online e in libreria il secondo capitolo di una serie che ho apprezzato moltissimo, "Nyctophobia", firmata dalla penna di Carlo Vicenzi per Dunwich Edizioni.
In questo appuntamento, cercherò di riassumervi il libro precedente (trovate la mia recensione, QUI), per poi parlarvi del nuovo romanzo, "Il cuore della notte".
Buona lettura!


Nella puntata precedente:

Il primo libro della serie "Nyctophobia", è stato un vero e proprio romanzo rivelazione.
L'autore ci porta nelle campagne emiliane e ci illustra, con dovizie di particolari, un nuovo e spaventoso mondo, una vita senza luce. Non si tratta della semplice assenza di qualsivoglia elemento luminoso, ma una vera e propria oscurità palpabile e totalizzante che avvolge ogni cosa.
Da un giorno all'altro, la luce è un pericolo e una debolezza, la luce attira nemici e creature orribili che popolano la notte e sono in grado di uccidere interi villaggi senza colpo ferire.
La nostra protagonista è Eliana, una giovane ragazza che viene esiliata nel buio. Sopravvivere, per lei, si rivela subito un'impresa non facile. Le sue paure rischiano di sopraffare l'istinto di sopravvivenza. La sua 'salvezza', è l'incontro con Glauco, un uomo che sembra sapere il fatto suo in materia di buio e oscurità. Da lui apprende i principali meccanismi di sopravvivenza e con lui sperimenta che la paura è solo una questione mentale, facilmente superabile, se lo si vuole davvero.
Insieme a loro, l'autore ci mostra pian piano la genesi e lo sviluppo di questo universo oscuro e le creature che lo abitano. Al termine del libro, un'epica battaglia tra Luce e Buio che tiene il lettore con il fiato sospeso... tanti i punti di domanda, tanti i colpi di scena.
Eliana è riuscita a riportare la Luce nel mondo.
Cosa accadrà adesso?


La recensione:

"Il Buio si chiudeva su di loro, un gorgo fatto di immagini impresse all'interno degli occhi, fatto di ricordi che tentavano di emergere e si mischiavano fino a formare la follia dei sogni e degli incubi. La piccola bolla di luce dei rottami era schiacciata sotto il peso della notte."

Eliana è finalmente riuscita a riportare la Luce nel mondo.
Tuttavia, la minaccia del Buio, è tutt'altro che scongiurata. Il Buio è vivo e ha il potere di generare creature e luoghi pericolosi per l'uomo. Licia, figlia adottiva di Eliana, nutre un profondo interesse per la notte e l'Oscurità e non sempre le sue scelte si riveleranno in linea con il pensiero di Eliana.
Il ritorno del Buio non è mai stato così possibile come ora, Eliana riuscirà a sventare, ancora una volta, questa minaccia?

"La follia, il terrore e la paura delle Tenebre facevano compiere gesti disperati. Quando l'unica luce che hai è il fuoco e il Buio ti si stringe attorno bruceresti qualsiasi cosa pur di tenerlo lontano."

Carlo Vicenzi si conferma come maestro di originalità e inventiva. Il suo mondo fatto di luci e ombre, affascina il lettore che resta ammaliato dalle descrizioni e dagli eventi di cui Eliana, Licia e Selene sono protagoniste. Le donne si rivelano personaggi fondamentali e dai connotati poco comuni alle solite protagoniste femminili. Hanno dei ruoli forti e caratteri opposti, ma nell'insieme funzionano alla grande. Sono innamorata delle ambientazioni e di tutto il mondo ''oscuro" creato dall'autore. Rispetto al primo libro, ho notato un miglioramento anche nello stile narrativo. L'epilogo mi ha lasciata decisamente a bocca aperta. E' stato inaspettato e mi fa ben sperare per un ulteriore seguito.
E' una storia che si legge tutta di un fiato e che affascina completamente anche la mente più razionale.
Provare per credere! Io lo promuovo e lo consiglio.



Segui il blogtour e vinci una copia ebook del libro!



3 Luglio: Tutti i blog
4 Luglio: Voglio essere sommersa dai libri
5 Luglio:  Sogno tra i libri
6 Luglio: La lettrice sulle nuvole
7 Luglio: The Mad Otter
10 Luglio: The reading Pal
11 Luglio: My pages à la page




Il giveaway


a Rafflecopter giveaway

3 commenti:

  1. ^_^ Sono felice che ti sia piaciuto ;) In effetti anche io ho visto un miglioramento nello stile, e quello viene anche dall'esperienza nello scrivere.

    Io l'ho detto che il finale era fantastico ahahah

    RispondiElimina
  2. E' in lettura e lo sto adorando!

    RispondiElimina